Obiettivi e profili professionali

Il master FGCAD ha come obiettivo la formazione di figure professionali capaci di soddisfare tutte le esigenze delle pubbliche amministrazioni e delle imprese in tema di riprogettazione dei processi, dematerializzazione, formazione, gestione e conservazione di documenti informatici ed archivi digitali.

Nel settore dei servizi di archiviazione e conservazione digitale si prevede un significativo aumento della richiesta di personale altamente qualificato per effetto della disposizioni contenute nel Codice dell’amministrazione digitale e nelle Linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), che impongono alle pubbliche amministrazioni, intenzionate ad affidare i loro archivi digitali a soggetti esterni, di avvalersi obbligatoriamente di conservatori qualificati, che certamente dovranno potenziare il loro organico con personale dotato di conoscenze ed esperienze specifiche nel settore della gestione documentale e conservazione digitale.

La spinta del legislatore italiano ed europeo verso la digitalizzazione dei documenti e la dematerializzazione dei processi e dei procedimenti amministrativi è chiaramente percepita e reiterata in ogni contesto. Nel 2010 l’Unione europea ha varato la strategia «Europa 2020» per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, individuando per gli Stati membri una serie di obiettivi da raggiungere entro il 2020 tramite azioni concrete. Tale strategia è stata ulteriormente potenziata ed è confluita nel programma quadro UE 2021-2027 per la Ricerca & l’Innovazione, denominato «Horizon Europe», che dispone di risorse pari a circa 95 miliardi di euro. Non è un mistero che la digitalizzazione è una delle linee d’azione più rilevanti del Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza (PNRR) che il Governo italiano ha varato. Ci sono quindi tutte le premesse per ritenere che nei prossimi anni le figure professionali formate dal Master in “Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato (FGCAD)” avranno buone possibilità di inserirsi nel modo del lavoro e svolgere ruoli importanti.

 

Il piano didattico del Master FGCAD – oltre agli insegnamenti di archivistica, diplomatica del documento contemporaneo, diritto e informatica – prevede la trattazione degli aspetti organizzativi ed economici connessi alla digitalizzazione dei documenti e alla dematerializzazione dei flussi di lavoro.

Tutti gli argomenti sono trattati facendo riferimento sia alla normativa vigente in Italia in materia di digitalizzazione e dematerializzazione in ambito pubblico e privato, sia agli standard e ai progetti di riferimento a livello europeo ed internazionale. Questo consente ai diplomati di cogliere le opportunità di lavoro a livello nazionale e internazionale, proponendosi a enti e aziende che operano in altri Stati.

Per favorire l’inserimento dei partecipanti nel mondo del lavoro e completare il percorso di studi con la presentazione di casi pratici e soluzioni tecnologiche avanzate sono state attivate sinergie con diverse imprese operanti nel settore dell’Electronic Document Management.

Il Master intende formare una figura professionale polivalente, in grado di svolgere i ruoli e le funzioni di seguito specificati.

RUOLI:

  • Records manager
  • Responsabile della gestione documentale (Linee guida AgID, CAD e DPR 445/2000)
  • Digital curator
  • Responsabile della conservazione digitale (Linee guida AgID e CAD) 

FUNZIONI:

  • Promuovere buone pratiche di produzione, gestione, archiviazione e conservazione dei documenti, indipendentemente dal supporto sul quale sono formati;
  • Collaborare con i progettisti dei sistemi di gestione informatica dei documenti e dei sistemi di conservazione digitale affinché siano incorporate fin dall’origine le funzionalità necessarie per la corretta formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici e degli archivi digitali;
  • Riprogettare i processi e i procedimenti amministrativi di organizzazioni private e pubbliche, con i metodi e gli strumenti propri del Business Process Management (BPM);
  • Progettare e gestire sistemi archivistici complessi in ambito pubblico e privato, assicurando il miglior impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione;
  • Garantire la conservazione a lungo termine e la fruizione degli archivi digitali e degli archivi ibridi, composti da documenti formati su supporti di natura diversa (cartaceo, informatico, microfilm, );
  • Produrre gli strumenti di ricerca generali e particolari per gli archivi conservati:
  • Sviluppare progetti di digitalizzazione e descrizione dei beni culturali finalizzati alla loro salvaguardia, tutela, valorizzazione e fruizione.

    L’inserimento nel contesto lavorativo per i diplomati del master FGCAD riguarda sia l’ambito pubblico sia quello privato.

    • Nelle pubbliche amministrazioni, in quanto oggi sono chiamate a dare attuazione ad un complesso di norme che le indirizza decisamente verso la digitalizzazione dei documenti e la dematerializzazione dei procedimenti amministrativi, con il contributo diretto di nuove figure professionali da nominare al loro interno, quali il Responsabile della gestione documentale, il Responsabile della conservazione digitale e il Responsabile della transizione alla modalità digitale
    • Nelle imprese e in altri enti privati, in quanto fortemente interessati ad abbattere i costi della produzione documentaria cartacea, accedere ai fondi nazionali ed europei destinati ai progetti di digitalizzazione e cogliere le opportunità offerte dalle tecnologie per la comunicazione digitale
    • Presso i conservatori digitali, ossia i soggetti pubblici e privati erogano servizi di conservazione di documenti informatici e archivi digitali per conto di aziende e pubbliche amministrazioni

    Con l’intento di favorire l’inserimento dei partecipanti al Master FGCAD nel mondo lavoro e di completare il percorso di studi con la presentazione di casi concreti e soluzioni tecnologiche avanzate, sono state attivate sinergie con imprese operanti nel settore dell’Electronic Document ManagementNella pagina Partners sono elencate le imprese e le istituzioni che collaborano con il Master FGCAD e che hanno dato la loro disponibilità ad accogliere i corsisti per le attività di stage. Naturalmente questo elenco non esaurisce tutte le possibilità di stage presso aziende private o pubbliche amministrazioni che il master può attivare: l’elenco è in costante aggiornamento.