FGCAD è un Master di II livello, attivato daI Dipartimento di Studi Umanistici – Lingue, Mediazione, Storia, Lettere, Filosofia dell’Università degli Studi di Macerata.

Giunto alla XVI edizione, forma figure professionali polivalenti capaci di soddisfare tutte le esigenze delle pubbliche amministrazioni e delle imprese in tema di  riprogettazione e dematerializzazione dei processi/procedimenti amministrativi; formazione, gestione e conservazione di documenti informatici e archivi digitali; salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali attraverso progetti di digitalizzazione, descrizione e fruizione online e di svolgere i ruoli di seguito specificati:

  • Records manager
  • Responsabile della gestione documentale (Linee guida AgID, CAD e DPR 445/2000)
  • Digital curator
  • Responsabile della conservazione digitale (Linee guida AgID e CAD)

Gli sbocchi occupazionali sono individuati in ambito pubblico e privato.

  • Nelle pubbliche amministrazioni, in quanto chiamate a dare attuazione ad un complesso di norme che le indirizza decisamente verso la digitalizzazione dei documenti e la dematerializzazione dei procedimenti amministrativi, con il contributo di nuove figure professionali: il Responsabile della transizione alla modalità digitale, il Responsabile della gestione documentale e il Responsabile della conservazione.
  • Nelle imprese e in altri enti privati, in quanto fortemente interessate ad abbattere i costi della produzione documentaria cartacea e a cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie in ogni settore di attività.
  • Presso i conservatori digitali qualificati, ossia i soggetti pubblici e privati che possiedono i requisiti del livello più elevato ed erogano servizi di conservazione ad aziende e pubbliche amministrazioni.

ANAI Associazione Nazionale Archivistica Italiana  e AgID Agenzia per l’Italia Digitale sono storici partner del Master: offrono patrocinio gratuito e collaborazione per l’eventuale presentazione di casi di studio, project work e iniziative di digitalizzazione.